venerdì 29 aprile 2016

Zampina di maiale.

Ingredienti:
zampina di maiale
acqua
costine
olio
sale fino.

Procedimento.
Pulite la zampina del maiale che, rientrando tra gli scarti (credo rientri nel "quinto quarto"), troverete a poco costo.
Bruciate gli eventuali peli.
Fatela bollire per tre ore circa e servitela con costine lavate, tagliate e stufate con coperchio in acqua e olio.
Condite con olio e sale fino.
Il convento della Chiesa di San Lorenzo augura buon appetito aspettandoVi per la prossima ricetta!!

Torta all'arancia e Zibibbo.

Ingredienti:
250 gr farina 00
100 gr zucchero
2 uova
sale fino
un arancia
mezzo bicchierino di Zibibbo
una bustina di lievito vanillato
latte p.s.

Procedimento.
Separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve con un pizzico di sale.
Unire ai tuorli lo zucchero, la farina 00, una arancia spremuta, mezzo bicchierino di Zibibbo (liquore siciliano), gli albumi montati a neve e mescolate sempre nello stesso verso aggiungendo latte p.s. per ottenere la giusta densità.
Unite per ultimo il lievito in polvere.
Continuate a mescolare e versate il composto ottenuto in una tortiera rivestita con la carta da forno.
Infornate a 180 gradi per circa 30 minuti, controllate comunque dopo i primi 20 minuti e, per accertarvi, fate la prova con lo stuzzichino!
Il convento della Chiesa di San Lorenzo augura buon appetito aspettandoVi per la prossima ricetta!!

Torta salata alle zucchine.

Ingredienti.
Per la "pasta matta":
150 gr farina 00
acqua
olio
sale fino.
Per la farcia:
zucchine
mortadella
scamorza affumicata
latte p.s.

Procedimento.
Al posto della pasta sfoglia preparo una specie di "pasta matta" con 150 gr circa di farina00, olio, sale fino e acqua ottenendo un impasto morbido ed elastico, che distendo subito sulla carta da forno col mattarello.
Lascio riposare la pasta per il tempo necessario a me per lavare e tagliare le zucchine a rondelle e la caciotta affumicata a fettine sottili.
Riempio pertanto l'impasto procedendo a strati con formaggio e zucchine. Sulla sommità le fettine di mortadella.
Spennello col latte p.s. i bordi della torta e inforno a 180 gradi per 35 minuti circa.
Il convento della Chiesa di San Lorenzo augura buon appetito aspettandoVi per la prossima ricetta!!

Fusilli primavera.

Ingredienti:
fusilli
sale grosso
asparagi
zucca
uno spicchio di aglio
olio
coriandolo
cumino
acqua di cottura della pasta.

Procedimento.
Portate ad ebollizione l'acqua, salate e fate cuocere i fusilli.
Intanto in una padella antiaderente fare stufare gli asparagi e la zucca lavati e tagliati a dadini, uno spicchio di aglio, olio, coriandolo e curry; aggiungete un po' di acqua di cottura.
Condite i fusilli e servite subito!
Il convento della Chiesa di San Lorenzo augura buon appetito aspettandoVi per la prossima ricetta!!

mercoledì 27 aprile 2016

Il Vostro amico a 4 zampe viene in vacanza con Voi!

Il Vostro amico a 4 zampe viene in vacanza con Voi, ci sono tanti alberghi e b&b che accettano gli animali e anche traghetti e spiagge!
Basta informarsi organizzandosi in tempo!
Un animale è per sempre e diventa parte integrante della famiglia!

Numero verde per segnalare i maltrattamenti sugli animali!

martedì 26 aprile 2016

Torta salata Margherita al timo.

Ingredienti:
150 gr farina 00
timo
sale fino
olio
acqua
polpa di pomodoro
Emmenthal.

Procedimento.
Impastare la farina 00 con sale fino, timo, olio e acqua. Creare un impasto morbido e compatto e distenderlo col mattarello.
A parte la polpa di pomodoro con un po' di olio da utilizzare come ripieno e guarnire con fettine sottili di Emmenthal.
Infornare a 180 gradi per 25/30 minuti circa.
Il convento della Chiesa di San Lorenzo augura buon appetito aspettandoVi per la prossima ricetta!!

Fusilli arancio.

Ingredienti:
fusilli
sale grosso
due spicchi di aglio
zucca
spinaci
curcuma
olio
acqua di cottura della pasta.

Procedimento.
Portate ad ebollizione l'acqua, salate con una manciata di sale grosso e fate cuocere i fusilli. In una padella antiaderente intanto fate stufare la zucca tagliata a dadini con gli spinaci, la curcuma, due spicchi di aglio, olio e proseguire la cottura con coperchio aggiungendo dell'acqua di cottura della pasta quando necessario.
Il convento della Chiesa di San Lorenzo augura buon appetito aspettandoVi per la prossima ricetta!!

domenica 24 aprile 2016

Crumble di mele con la colomba pasquale avanzata.

Se avete avanzato la colomba di Pasqua, potete riciclarla realizzando questo dolcissimo crumble di mele.

Ingredienti:
colomba di Pasqua
marmellata di albicocche
latte
mele
burro
limone
zucchero semolato
cannella.

Procedimento.
Tagliate la colomba pasquale a fettine sottili.
In una cocumina unite un po' di latte alla marmellata e mescolate.
In una padella antiaderente e dai bordi alti fate cuocere nel burro disciolto le mele sbucciate, private del torsolo e tagliate a dadini piccoli; aggiungete uno o due cucchiai di zucchero, un limone spremuto e una spolverata di cannella.
Infine in una tortiera foderata di carta da forno procedete a strati alternando le fettine di colomba alla marmellata di albicocche. Sulla sommità disponete la frutta cotta.
Infornate per 20 minuti a 180 gradi.
Il convento della Chiesa di San Lorenzo augura buon appetito aspettandoVi per la prossima ricetta!!

La milza secondo l'Artusi.

Un battuto di sapori...sedano, carote, cipolla e pomodoro...e l'aggiunta alla fine dell'acciuga! Ecco la milza secondo l'Artusi!

Procedimento.
Tagliate la milza a pezzetti e unitela a carote, sedano, cipolla e polpa di pomodoro. Rosolate nell'olio e poi sfumate col vino bianco e aromatizzate con l'alloro.
Proseguite la cottura per circa due ore e mezza ricoprendo la padella antiaderente con l'acqua sino al bordo e con coperchio.
A fine cottura insaporite con delle acciughe o pasta di acciuga!
Il convento della Chiesa di San Lorenzo augura buon appetito aspettandoVi per la prossima ricetta!!

Buon 25 aprile!

Oggi, 25 aprile, ricorrono
sia il settantunesimo anno della festa della liberazione sia l'onomastico del nome Marco, patrono di alcune città come Venezia e Mestre!

sabato 23 aprile 2016

Tacchino dorato alle mandorle con pere alla cannella.

Ingredienti:
fettina di tacchino
un uovo
farina di polenta o 00
mandorle tritate
olio
pere
acqua
zucchero di canna
cannella in polvere.

Procedimento.
Intingete la fettina di carne nell'uovo e poi passatela nella farina di polenta o in quella 00  cospargendola di mandorle tritate.
Fatela rosolare in una padella antiaderente con olio di oliva.
A parte preparate le pere  sbucciate e tagliate a dadini, cosparse di zucchero di canna e cannella in polvere. Coprite per un quarto la padella di acqua e cuocete per una decina di minuti almeno.
Servite caldo!
Il convento della Chiesa di San Lorenzo augura buon appetito aspettandoVi per la prossima ricetta!!

Rigatoni al paté.

Ingredienti:
rigatoni
sale grosso
olio
peperone giallo
zenzero
acqua di cottura
paté di pollo.

Procedimento.
Portare ad ebollizione l'acqua, una manciata di sale grosso e fate cuocere i rigatoni.
Nel frattempo in una padella antiaderente fate stufare in olio e un po' d'acqua di cottura della pasta il peperone giallo lavato, privato dei semi e delle venature e tagliato a striscioline corte. Aggiungete zenzero in polvere e proseguite la cottura col coperchio.
A fuoco spento ricordate di unire il paté di pollo e condite la pasta!
Il convento della Chiesa di San Lorenzo augura buon appetito aspettandoVi per la prossima ricetta!!

Giornata Mondiale del Libro: 23 aprile!

"La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro:  leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare" (Arthur Schopenhauer).

venerdì 22 aprile 2016

Finocchio al forno.

Ingredienti:
finocchio
caciotta affumicata
prosciutto cotto
olio.

Procedimento.
Tagliate il finocchio lavato in fettine molto sottili e disponetelo alla base della vostra pirofila foderata con carta da forno aggiungendo un filo di olio e la caciotta affumicata in fettine sottili; infine, per ultima, una fetta di prosciutto cotto. Proseguite a strati.
Infornate in forno preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti circa foderando esternamente la teglia con carta alluminio per rendere più morbido il finocchio.
Questo piatto può rappresentare anche un piatto unico!
La Chiesa di San Lorenzo augura buon appetito aspettandoVi per la prossima ricetta!

Giornata Mondiale della Terra!

Rispetta la madre Terra!

Weekend StraBiologico a Stra (Venezia)!!!

Weekend Strabiologico 2016, Stra (VE): programma ed eventi http://www.gazzettadelgusto.it/eventi/weekend-strabiologico-2016-stra-ve/ (Condiviso da CM Browser)