martedì 8 dicembre 2015

Involtino di carne ai datteri.

Al supermercato ho subito adocchiato i datteri in una confezione tra l'altro richiudibile e ho realizzato questo involtino giocando sui sapori orientaleggianti che si sposano bene con l'amarognolo dell'insalata "ghiaccio" o "romana"!

Ingredienti.
per l'involtino:
fettina di carne di vitello
datteri
prosciutto crudo
farina 00
olio
vino bianco
miele;
per il contorno:
insalata " ghiaccio" o "romana"
olio
acqua
sale.

Procedimento.
Lavate e tagliate grossolanamente l'insalata "ghiaccio" o "romana", disponetela in una padella antiaderente e dai bordi alti irrorando di olio e sale. Fate stufare con coperchio per dieci minuti circa. Aggiungete poi dell'acqua e proseguite nella cottura per altri dieci minuti.
Intanto preparate l'involtino di carne: distendete la fettina di carne tagliata sottile, se necessario usate il batticarne, adagiatevi delle fettine di prosciutto crudo e dei datteri denocciolati. Arrotolate la fettina infarinandola. Non ho l'abitudine di legare l'involtino evitando stuzzicadenti e filo da cucina, che possono risultare pericolosi per i più piccini.
Cuocete l'involtino in una padella antiaderente facendolo sofriggere nell'olio e con coperchio. Prestate attenzione a non bruciarlo, giratelo sovente e sfumate con vino bianco.
Un tocco in più? Irrorate a fine cottura con il miele!
Il convento della Chiesa di San Lorenzo augura buon appetito aspettandoVi per la prossima ricetta!

Nessun commento:

Posta un commento