venerdì 11 settembre 2015

Scoperta a Roma una domus del VI sec a.C. che riformula l'aspetto strutturale dell'urbe dell'epoca!

Scoperta a Roma una domus arcaica del VI sec a.C. nello stabile dove v'era l'ex Istituto Geologico.
La scoperta è di rilevante importanza rivoluzionando l'Urbe, siccome si pensava che la zona fosse una necropoli. Il rinvenimento di una domus nelle vicinanze del tempio induce a pensare ad un nucleo abitato e che la domus rivestisse la funzione di custodire l'area sacra. 
La domus si presenta a pianta rettangolare, divisa in due ambienti, uno zoccolo in tufo, un ingresso forse preceduto da un portico, i muri in legno e intonacati di argilla e sormontati dal tetto fatto di tegole. 

Nessun commento:

Posta un commento