domenica 16 agosto 2015

Sei di Quadri nelle Sibille: il Pensiero.

Un uomo, in atteggiamento malinconico e pensieroso, sta davanti ad uno scrittoio su cui si trovano un foglio bianco -simbolo dell'incertezza prodotta dal troppo pensare-, e due penne d'oca infilate nel calamaio come fossero in attesa di strutturare quell'attività mentale ancora informe perchè frenata da dubbi e incertezze.
Al diritto indica introversione, pensieri, riflessioni, sogni;
nei sentimenti ripresa di una storia d'amore, complicità e comprensione tra amanti
a livello economico/finanziario riflessione fruttuosa;
negli studi  buon esito negli studi;
nell'amicizia superamento di contrasti tra parenti, amicizia fondata su ideali comuni
per la salute ripresa dopo un malanno.
Al rovescio pensieri negativi e finalizzati a far danno, ansie di vario genere, crisi esistenziale, esitazione dannosa, fortuna instabile, insicurezza, carenza di ambizioni e di obiettivi;
a livello economico/finanziario preoccupazioni finanziarie, scarse possibilità economiche, stasi nel lavoro.



Nessun commento:

Posta un commento