martedì 4 agosto 2015

Il Genio del Mare.

Una bellissima favola tratta dall'opera "Leggende del Nord Africa" di Alberto Arecchi, Edizioni Dell'Arco.
Narra i confini che "l'invidia cattiva" può varcare e trascendere per assurgere ad aspettative di vita che si rivelano poi infime.

L'invidioso cattivo può essere metaforicamente rappresentato dal cane che si morde la coda; si tratta infatti di un essere  eternamente insoddisfatto, attento all'osservazione dei suoi simili al punto da rodersi nell'interiorità per l'irrefrenabile desiderio malvagio di possedere ciò di cui ancora dispone.
Lotterà con tutte le sue forze  architettando angherie di ogni entità per conseguire il suo nuovo obiettivo; ma, attenzione,  che lo raggiunga o no, l'invidioso cattivo sarà un eternamente insoddisfatto della vita e di se stesso.

Nessun commento:

Posta un commento