sabato 8 agosto 2015

Grazie e disgrazie.




"E allora tutti...compresero l'impotenza e la vanita' infinita di Iblis...perche' il rifugio e l'aiuto non possono trovarsi presso colui che divide, l' Orgoglioso." (Tratto dall'opera "Leggende del Nord Africa" a cura di Alberto Arecchi e illustrazioni di Davide Danti, Edizioni Dell'Arco)
Il demonio Iblis come Eris, la dea della discordia, mira a porre la zizzania tra le persone scatenando ire funeste che possono degenerare in liti di entita' considerevoli come la guerra di Troia...Eris con il lancio del pomo sul banchetto nuziale, perche' turbata dal mancato invito, genera la guerra di Troia! 
Chi e' invidioso, rimane immancabilmente insoddisfatto per quello che non possiede e, furibondo, elabora un piano seminando voci cattive e gratuite volte a screditare chi ha onesta' e rettitudine.
Fortunatamente la verità affiora e anche in tempi brevi e tutti i tentativi di cattiveria si dissolvono nel nulla. 


 


Nessun commento:

Posta un commento