sabato 15 agosto 2015

Cinque di Quadri nelle Sibille: la Malinconia.


Una donna in atteggiamento triste e malinconico guarda verso una tomba segnata da una croce, simbolo di dolore e sacrificio, ma anche di rigenerazione: la vita che procede dalla morte e l'inizio susseguente a un fine.
Testimoni di questo seme di vitalità sono i fiori  che la donna offre e l'albero alle sue spalle, poichè  è nella natura che si ritrova la lezione dell'alternanza, all'apparente morte invernale segue il risveglio della primavera. 
L'albero è anche un monito a trovare la forza in se stessi e nelle proprie radici per affrontare le prove e il vuoto causato da una felicità perduta.
Al diritto significa momento di solitudine, crisi, abbattimento morale, bisogno di attenzione e conforto, crisi sentimentale necessaria per una evoluzione, solitudine e riflessione dolorose ma utili, dolci ricordi e nostalgia di una storia vissuta, vittoria sull'incoerenza e il disordine.
Al rovescio allude a litigi, contrarietà, affari controversi; 
a livello sentimentale difficoltà, situazioni tristi cause d'angoscia e turbamento, separazione, allontanamento, fine di un amore, debiti e sperperi che aggravano la tensione nella coppia;
a livello economico/finanziario affari clandestini, rapporti insidiosi; in generale senso di insoddisfazione, rimorso per un errore commesso,  fallimento d'impresa; 
per la salute malessere di origine nervosa. 
 


Nessun commento:

Posta un commento