giovedì 30 luglio 2015

Due di cuori nelle Sibille: la Casa.

Due di cuori o coppe “ Casa “
didascalia: Intimità e Consolazione
Osservando la carta della casa della “Vera Sibilla”, possiamo notare una casa grande, forte e solida con colori chiari che trasmettono serenità; le persiane, al piano superiore, sono chiuse e simboleggiano raccoglimento, ma quella centrale è socchiusa, come per fare entrare la luce e poter osservare il mondo al di fuori dal proprio nido, dove una persona si sente a suo agio; al piano inferiore, invece, le persiane sono spalancate, quasi come a dire: “entrate in questa casa, troverete persone accoglienti.”
Il cielo è sereno e l

a casa appare curata ed inserita in un contesto positivo. In generale, ci fa pensare ad un ambiente piacevole, dove una famiglia può abitare serenamente.
Il significato principale di questa carta è proprio quello della casa.
Può essere interpretata, anche, come edificio non abitativo, ma un luogo importante di affari o una banca oppure anche il luogo lavorativo, questi dettagli li comprenderemo meglio osservando le carte che sono vicine.
La Casa è il due di cuori, quindi, come dice il detto “due cuori, una capanna” è un passo avanti rispetto alla carta precedente, rappresentata dall’ass0, è un inizio di consolidamento e vicina a una carta di coppia può indicare il progetto o l’inizio di una convivenza.
Possiamo dire che è una carta che nasconde molti significati, ma questi denotano sempre una caratteristica ambientale, sia essa l’abitazione famigliare, un edificio lavorativo o un luogo di ritrovo.

Nessun commento:

Posta un commento